Avevamo promesso una riqualificazione ambientale

Da VICENZA PIU’  del 03/04/2018 Pizzicotti all’amministrazione Variati dieci anni dopo le sue Linee programmatiche (2008/2013)per Vicenza ambientalista: anni trascorsi invano come ammette anche Otello Dalla Rosa Di Mario Giulianati| “In fatto di tutela ambientale esistono nella nostra città alcune emergenze. Compito dell’amministrazione comunale è senza dubbio quello di affrontarle con rapidità e decisione. Ma chi governa la città ha il dovere di una visione capace di andare al di là del contingente. L’inquinamento atmosferico, per citare il più semplice degli esempi, richiede una strategia di lungo periodo, capace di…

Read More

Avevamo promesso di fare di Vicenza una città capoluogo

Pizzicotti all’amministrazione Variati dieci anni dopo le sue Linee programmatiche per Vicenza (2008/2013), città capoluogo. Continuiamo con i suoi epigoni? “Vogliamo restituire a Vicenza, innanzi tutto, il suo ruolo di città capoluogo. Su questioni decisive, dall’urbanistica ai trasporti, dalla mobilità alle politiche ambientali e culturali, Vicenza deve riprendere quel ruolo di coordinamento provinciale che in questi anni è mancato.”. Un solenne  impegno che, a leggerlo senza la conoscenza della realtà non si può far altro che dire che è apprezzabile, oltre che lodevole. Se poi si valuta la realtà di oggi…

Read More

I sogni nel cassetto per il 2018

Da qualche tempo si è aperto un dibattito – ma  definire così una serie di auto candidature o provocazioni mirate è eccessivo – non tanto per  indicare  cosa si ritiene sia necessario per  un rilancio, autentico, di Vicenza, ma  per chi dovrà occupare la poltrona sindacale. Sicuramente è indispensabile anche una candidatura a primo/a cittadino/a e a quanti siederanno in Sala Bernarda. Ma a me pare più importante, almeno per ora, cercare anzitutto  di comprendere come è oggi la nostra città, e quindi valutare il più esattamente possibile  cosa  necessita…

Read More

Duemiladiciotto: quale sindaco?

Tempo fa, ho già accennato ad alcune caratteristiche che dovrebbe avere il futuro sindaco. Ora preso atto dei movimenti del nostro vicesindaco Jacopo, di Otello dalla Rosa e del nostro segretario Enrico Peroni, mi è tornata la voglia di discuterne con voi. La premessa incontestabile è che governare una città è il lavoro più difficile e, probabilmente meno gratificante, tra quelli pubblici. Lui o lei non riusciranno mai ad accontentare tutti, le critiche pioveranno ininterrottamente sul loro capo e più di una volta si diranno: ma chi me l’ha fatto…

Read More