Qualcuno ha notizie sulla TAV a Vicenza?

La grande opera infrastrutturale ha sollevato un grande confronto, sfociato perfino in numerosi episodi di violenza per la tratta del suo ingresso in Italia, in val di Susa. Per fortuna, nulla di simile per il passaggio in territorio vicentino, ma il dibattito è stato egualmente importante riguardo al tracciato e alle scelte tecniche, sfociate – in città – nell’inverosimile proposta di ben due stazioni da costruire e della cancellazione dell’attuale stazione ferroviaria cittadina. Tutti hanno detto la loro e l’Amministrazione comunale si è contraddistinta per prese di posizione ondivaghe, rincorrendo…

Read More

La futura TAV e i nostri quartieri

Pubblichiamo un lungo, pregevole, testo apparso nel periodico vicentino “30 giorni ad Ovest” Da residente nel territorio dell’Unità pastorale S. Agostino, S. Giorgio e S. Giuseppe ai Ferrovieri, vorrei fare alcune considerazioni sulla futura linea di Alta capacità ferroviaria, il cui Studio di fattibilità, elaborato da ITALFERR Spa per conto di Rete Ferroviaria Italiana – R.F.I. Spa, è stato approvato, per quanto di competenza, dal Consiglio comunale di Vicenza nella seduta del 12 e 13 gennaio scorso. Una premessa innanzi tutto. Trovo del tutto sterili, anacronistiche e fuorvianti le campagne…

Read More

TAV-TAC: le due stazioni a Vicenza

Ho seguito il riaccendersi del dibattito sull’alta velocità, originato dalla scelta da parte del Comune di Vicenza delle due “stazioni”. A Ponte Alto-Fiera per l’Alta Velocità (AV)/Alta Capacità (AC) e all’altezza del nuovo tribunale per le linee regionali e metropolitane. Gli argomenti usati dai nuovi oppositori del tracciato ipotizzato infatti sono chiaramente utilizzati per contrastare tale scelta. In sintesi: perché abbandonare la stazione attuale e spendere per due nuove fermate quando il tracciato potrebbe passare a sud dei Berici? Ma anche: a cosa servono fermate per l’AV/AC visto che tra…

Read More

TAV-TAC: Elementi per un (necessario) dibattito

TAV –TAC I Passaggi decisionali a Vicenza La storia del lungo iter di discussioni sul treno alta velocità-alta capacità (TAV/TAC) a Vicenza riguarda vari aspetti: il tracciato, le fermate, l’impatto ambientale, i costi per km, ecc. I dati diffusi su questi aspetti sono cambiati più volte e non è del tutto facile orientarsi tra le proposte, le valutazioni dei soggetti coinvolti, le decisioni istituzionali. Volendo offrire una serie di dati per un approfondimento sul tema, cominciamo con il riassumere i passaggi di rilievo e le decisioni assunte in merito al…

Read More

TAV Vicenza_opinione

 Lettera al Giornale di Vicenza di Matteo Serra, pubblicata l’8 giugno 2015 Egregio Direttore, in questi giorni si sta aprendo a Vicenza un ampio dibattito sul tratto cittadino della TAV, sulle opere necessarie quali tunnel, canale scolmatore, sulla stazione in Fiera e su quella a Borgo Berga, sulla soppressione della attuale stazione e via dicendo. Il nostro Sindaco, con questa operazione vedrebbe aprirsi un bucolico scenario di verde che salirebbe, senza soluzione di continuità, da Campo Marzo fino a Monte Berico abbattendo la attuale stazione. Ora su quest’ultimo passaggio sembra sia…

Read More

TAV e Vicenza/2

Due diverse categorie di persone si leggono gli stessi giornali e comparano notizie anche di altre fonti. La prima categoria sono gli esperti della questione che si fanno un’idea precisa e decidono a chi credere. La seconda categoria sono gli “ignoranti” che capiscono poco e che, se non sono stupidi, fanno domande. Io, mi annovero tra questi ultimi e cerco di fare domande, sperando che qualcuno risponda, magari dicendomi che non capisco nulla. Cosa sia la (meglio “il”) TAV, Treno ad Alta Velocità, lo sanno tutti: è un treno che…

Read More

TAV e Vicenza/1

Dopo un lungo silenzio da parte delle Istituzioni e, quindi, dei massmedia, torna a far parlare di se la TAV con la notizia che alcuni cittadini hanno filmato, o comunque fotografato, i carotaggi che le aziende che dovranno fare il progetto del nodo ferroviario alta velocità in zona fiera, stanno facendo. Pare anche che il Ministro Lupi sia particolarmente attento affinché l’opera, nel suo complesso, vada celermente avanti e che entro la metà di maggio -,p.v.- il progetto esecutivo sia pronto e che le ruspe possano successivamente procedere. Vi è…

Read More