Amministrative Vicenza 2018 In Evidenza 

Fare squadra con Zaia e Stefani nel percorso per l’autonomia del Veneto

“C’è una congiuntura particolarmente favorevole per tutti i vicentini (43.831) che nell’ottobre scorso hanno votato per l’autonomia del Veneto” – dichiara Francesco Rucco, candidato sindaco per il Centrodestra – “Abbiamo una città che si prepara a cambiare rotta e a mandare in soffitta dieci anni di Centrosinistra e un Ministro per gli Affari Regionali e l’Autonomia vicentina come Erika Stefani. Il tema dell’autonomia, così caro ai nostri cittadini e alle nostre aziende troverà un punto di riferimento a Palazzo Trissino per monitorare e interagire con il Governo fin dal primo giorno.”
Il Contratto del Governo del Cambiamento parla chiaro: è necessario riconoscere al territorio maggiori competenze con conseguente trasferimento delle risorse necessarie per un autonomo esercizio delle stesse. E’ importante che si dia più forza al regionalismo inserendo la logica della geometria variabile: “Il governo – conclude Rucco – deve considerare la specificità delle diverse realtà territoriali dando spazio alle energie positive e alle spinte propulsive espresse dalla collettività locali” – come viene illustrata all’interno del contratto del “Governo del Cambiamento”.
“Ci sono più di due milioni di veneti che aspettano un cambio di rotta e ora il momento è arrivato, faremo squadra insieme al Presidente Zaia che segue da protagonista l’iter che dovrà portare la nostra regione, quindi anche Vicenza, ad acquisire più valore e migliorare i servizi.”
Francesco Rucco
Candidato sindaco di Vicenza

Related posts

Leave a Comment